Stampa

La Ministra ha sbagliato i trasferimenti.

Scritto da franco lillo on .

PEZZAAccolto il nostro ricorso  al Giudice del lavoro del Tribunale di Lagonegro  patrocinato dall' avv. Marco BIANCHINI.

Stiamo presentando i ricorsi anche per i colleghi che hanno conciliato.

Presso tutte le nostre  sedi è possibile verificare il possesso dei requisiti di punteggio e aderire

  fino al 20 dicembre 2016.

                I tribunali del lavoro stanno tutti condannando il MIUR alla rettifica della mobilità per la scuola primaria. Dopo la sentenza del tribunale di Vallo che ha riportato a Salerno tre nostre iscritte, ieri anche il tribunale di Lagonegro (PZ) ha accolto il ricorso di due nostre iscritte che ritornano nell'ambito 01 e 02 di Potenza.

         Solo una ministra a "SUA INSAPUTA" poteva negare l'evidenza e ostinarsi a non rifare  trasferimenti nei quali erano inclusi colleghi con 500, 600 e anche più di 700 punti ( vedi mobilità scuola media).

         Davvero un papocchio storico al quale,  ora,  solo i giudici possono mettere mano.   

         Per quanto ci riguarda continueremo a tutelare i nostri iscritti in tutte le sedi.

         Anche i colleghi che hanno conciliato ,   perché la prcedura  non si è tenuta, a parere del nostro ufficio legale,  nelle forme previste dall'art. 410 e seguenti del cpc, possono  impugnare il verbale di conciliazione e  proporre ricorso al giudice del lavoro.

         Presso tutte le nostre sedi,  i nostri iscritti possono verificare se,  con il punteggio validato per la mobilità,  maturavano un'altra provincia e presentare ricorso.

 ENTRO  20 DICEMBRE 2016.

ORDINANZA