Stampa

I docenti di ruolo possono partecipare alla procedura straordinaria anche senza servizio sulla specifica classe di concorso

Scritto da gianfranco carlone on .

I docenti di ruolo delle scuole statali possono partecipare alla procedura straordinaria per l'abilitazione all'insegnamento nella scuola secondaria di primo e secondo grado su posto comune, anche se non in possesso dell'anno di servizio svolto nella specifica classe di concorso per la quale scelgono di partecipare, purchè siano in possesso:

·      tra l'anno scolastico 2008/2009 e l'anno scolastico 2019/2020 di almeno tre annualità di servizio, anche non consecutive, della durata di almeno 180 giorni oppure prestato ininterrottamente dal 1° febbraio fino al termine delle operazioni di scrutinio finale su posto comune o di sostegno, nelle scuole statali e paritarie, in qualunque grado di istruzione.

 

·    di laurea magistrale o a ciclo unico, oppure diploma di II livello dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica, oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con la classe di concorso richiesta

I docenti di ruolo delle scuole statali possono partecipare alla procedura straordinaria per l'abilitazione all'insegnamento nella scuola secondaria di primo e secondo grado su posto comune, anche se non in possesso dell'anno di servizio svolto nella specifica classe di concorso per la quale scelgono di partecipare, purchè siano in possesso:

·        tra l'anno scolastico 2008/2009 e l'anno scolastico 2019/2020 di almeno tre annualità di servizio, anche non consecutive, della durata di almeno 180 giorni oppure prestato ininterrottamente dal 1° febbraio fino al termine delle operazioni di scrutinio finale su posto comune o di sostegno, nelle scuole statali e paritarie, in qualunque grado di istruzione.

·        di laurea magistrale o a ciclo unico, oppure diploma di II livello dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica, oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con la classe di concorso richiesta