Stampa

Partono i corsi di preparazione al concorso

Scritto da franco lillo on .

 

Concorso scuola straordinario e ordinario: bandi saranno pubblicati stataleagli inizi di febbraio

 

   Il decreto scuola è stato convertito in legge. Probabilmente il prossimo venerdì ,  27 dicembre ,ci sarà la pubblicazione in G.U.

   I decreti attuativi saranno pubblicati entro fine gennaio, poi la pubblicazione dei bandi entro i primi giorni di febbraio.

 

   Concorso docenti straordinario: i requisiti per partecipare

  Potranno partecipare al concorso docenti straordinario abilitante per la scuola secondaria di primo e secondo grado, i docenti in possesso dei seguenti requisiti:

 

almeno tre anni di servizio nella scuola secondaria statale (anche su sostegno) dal 2008/2009 al 2018/2019. Chi conclude la terza annualità nel 2019/2020 partecipa con riserva.

   Uno  dei predetti tre anni deve essere specifico, ossia svolto nella classe di concorso per cui si partecipa.

   Potranno partecipare, anche se solo ai fini dell’abilitazione, i docenti che hanno maturato il servizio di tre anni nella scuola paritaria.

   Per i posti di sostegno è necessario avere, oltre ai  requisiti di servizio, la specializzazione sul sostegno.

 

   Concorso scuola secondaria: i requisiti per partecipare alla procedura ordinaria

 

   Al concorso docenti scuola secondaria potranno partecipare tutti i candidati in possesso della laurea magistrale anche se privi di abilitazione.

   A questo requisito, tuttavia, deve essere aggiunto il possesso dei 24 CFU, ovvero crediti formativi universitari nelle “discipline antropo-psico-pedagogiche e metodologie e tecnologie didattiche”, che restano requisito d’accesso come previsto dal Decreto Legislativo n. 59/2017.

 

   Ciò vuol dire che questo concorso docenti sarà aperto anche a chi non possiede abilitazione. Per questi candidati sarà possibile accedere con 24 CFU.

 

   Per quanto riguarda i posti banditi per il sostegno, oltre ad i requisiti dei posti comuni, sarà necessario avere la specializzazione sul sostegno.

 

   Infine dobbiamo specificare che al concorso scuola ordinario secondaria, potranno partecipare con il solo requisito del diploma “gli insegnanti tecnico-pratici sino al 2024/2025 potranno partecipare alle procedure concorsuali con il solo titolo di studio del diploma e senza l’obbligo del conseguimento dei 24 CFU.

   Chi invece   ha maturato almeno tre anni di servizio nella scuola , possiede, ma ha  anche la laurea ed i 24 CFU, potrà partecipare contemporaneamente al concorso scuola straordinario e ordinario.