Stampa

Decreto salva-dirigenti

Scritto da franco lillo on .

Modificato il Decreto Legge n. 58 del 7 aprile 2014

dal Senato della Repubblica in sede di conversione.

Nuovo concorso entro il 31/12/2014 e sanatoria per

i  concorsi  regionali   bloccati   dalla    magistratura.

 

             In sede di conversione in legge del D.L. 58/2014 (salva-dirigenti), il Senato, nella seduta di ieri,  15 maggio 2014,  ha apportato modifiche significative che dovrebbero permettere  di superare il blocco,  in molte regioni,  del concorso dei dirigenti scolastici 2012.

 

         In sintesi, gli emendamenti approvati  prevedono  che  il nuovo concorso, da bandire entro il 31 dicembre 2014,con le nuove modalità  previste dall'articolo 17, comma 1, del decreto-legge n. 104 del 2013, non sarà regionalizzato ma  unico , presso la Scuola Nazionale dell’ Amministrazione.

         In fase di prima applicazione, però,   per i soggetti vincitori o idonei di concorsi annullati in sede giurisdizionale, per tutti coloro  che hanno un contenzioso pendente, nonché per chi attualmente svolge le funzioni di preside incaricato, è prevista una sessione riservata.  

         Ora il D.L. passa alla Camera per la definiva conversione in legge  entro il 6 giugno 2014.

 

         In allegato l’articolato dell’emendamento approvato.